AstraZeneca compra Alexion

Feb 15, 2021 | Mergers & Acquisitions

AstraZeneca, azienda biofarmaceutica anglo-svedese, ha raggiunto l’accordo per l’acquisizione della statunitense Alexion.

Il corrispettivo stimato per l’operazione è pari a 39 miliardi di dollari, ovvero 175 dollari ad azione. Il multiplo dell’operazione (Deal value/EBITDA) si è attestato pari a 15,54. 

La valutazione risulta maggiore rispetto al multiplo di mercato della stessa (EV/EBITDA) che si attesta a 9,47 ed anche rispetto all’andamento mediano del settore di appartenenza. 

Infatti il multiplo di mercato del macro-settore “Prodotti farmaceutici” risulta pari a circa 11,69 (fonte: InfoValuation).

Da ciò si evidenzia che AstraZeneca ha concluso la trattativa ad un prezzo nettamente superiore. 

L’operazione compiuta, seppur onerosa, consentirà al gruppo di espandersi, in particolar modo mirando ad un maggior rafforzamento nel campo delle malattie rare e dell’immunologia. 

Per il CEO di AstraZeneca, Pascal Soriot, Alexion ha dato prova di essere leader nel campo della biologia immunitaria. 

Infatti nella nota che riguarda l’acquisizione si legge: «AstraZeneca e Alexion condividono la stessa dedizione alla scienza e all’innovazione per fornire medicinali che cambiano la vita. Le capacità di entrambe le società creeranno un’azienda con grandi punti di forza su una serie di piattaforme tecnologiche, con la capacità di portare medicinali innovativi a milioni di persone in tutto il mondo». L’azienda combinata avrà anche una «maggiore impronta globale e un’ampia copertura per quanto riguarda l’assistenza primaria, specialistica e altamente specializzata».

 

multipli

Effettuando una comparazione con le tre principali Big del settore si evidenzia che il multiplo di mercato di Alexion è inferiore alle prime due, ma in linea con la multinazionale Roche Holding AG.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivio